Canone Rai per gli over 75: possibilità di chiedere l’esenzione

Flash NewsCHI – Dal 2008 i 75enni con basso reddito hanno la possibilità di chiedere all’Agenzia delle Entrate l’esenzione dal pagamento del Canone Rai inviando il modello necessario scaricabile dal sito e allegando da un documento di identità.
Per ottenere l’esenzione è necessario:

  • aver compiuto 75 anni di età entro il termine di pagamento del canone;
  • non convivere con altri soggetti, diversi dal coniuge, titolari di reddito proprio;
  • possedere un reddito che unitamente a quello del proprio coniuge convivente, non sia superiore complessivamente a € 516,46 per tredici mensilità (€ 6.713,98 annui).

Per reddito si intende la somma:

  • del reddito imponibile (al netto degli oneri deducibili) risultante dalla dichiarazione dei redditi presentata per l’anno precedente (se esonerati dalla presentazione della dichiarazione, il riferimento è il reddito indicato nel modello CUD);
  • dei redditi soggetti ad imposta sostitutiva o ritenuta a titolo di imposta, quali, ad esempio, gli interessi maturati su depositi bancari, postali, BOT, CCT e altri titoli di Stato, nonché i proventi di quote di investimenti;
  • delle retribuzioni corrisposte da enti o organismi internazionali, rappresentanze diplomatiche e consolari e missioni, nonché quelle corrisposte dalla Santa Sede, dagli enti gestiti direttamente da essa e dagli enti centrali della Chiesa cattolica;
  • dei redditi di fonte estera non tassati in Italia.

QUANDO – Chi ha la possibilità di fruire dell’esenzione per la prima volta deve presentare richiesta entro il 30.04. Per chi intende invece beneficiarne dal secondo semestre, la scadenza è al 31.07.

Negli anni successivi, in presenza delle condizioni di esenzione, non è necessario presentare ulteriori dichiarazioni per continuare ad avvalersi dell’agevolazione.

Se invece, negli anni successivi alla presentazione della dichiarazione si perde il possesso dei requisiti per beneficiare dell’esenzione, è necessario versare il canone spontaneamente.

Infine, chi nel corso dell’anno attiva per la prima volta un abbonamento Rai, deve inviare richiesta di esenzione entro 60 giorni dalla data in cui sorge l’obbligo di pagare il canone.

Be social

Comments are closed.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Vai alla barra degli strumenti