Detrazione Iva e fattura differita

La possibilità di emettere la fattura differita nel mese successivo a quello di esigibilità dell’imposta non sembra compatibile con i tempi previsti dalla nuova normativa per l’esercizio della detrazione della relativa imposta da parte del cessionario.
Ad esempio, una fattura differita relativa a una consegna di fine dicembre 2017 (emessa e quindi ricevuta dall’acquirente) al 15.01.2018, consentirà la detrazione Iva solo con riferimento alla dichiarazione Iva 2017 ancorché la registrazione non possa che essere effettuata nel 2018.

Be social

Comments are closed.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Vai alla barra degli strumenti