Note di variazione Iva, emissione con termini ristretti

Le note di variazione in diminuzione dell’Iva dovranno essere emesse entro il termine di presentazione della dichiarazione, relativa all’anno in cui si è verificato il presupposto. Infatti, il nuovo e più ridotto termine di detrazione dell’Iva (che impone al soggetto passivo di detrarre l’Iva assolta sugli acquisti e sulle importazioni di beni entro la scadenza di presentazione della dichiarazione Iva relativa all’anno in cui il diritto è sorto) riverbera i propri effetti anche sulla disciplina delle note di variazione.
Il termine di detrazione dell’Iva addebitata in via di rivalsa, in seguito ad accertamento divenuto definitivo, non è stato modificato dalla predetta riforma; pertanto, è necessario fare riferimento all’art. 60 del Dpr n. 633/1972.

Be social

Comments are closed.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Vai alla barra degli strumenti