Contabilità semplificata e sostituzione delle date di incasso e pagamento

I soggetti in regime di contabilità semplificata, per assolvere agli obblighi contabili, possono sostituire le date di incasso e pagamento con quelle di registrazione Iva ex art. 18 del D.P.R. 600/1973. Con tale scelta, vincolante per 3 anni, si presume che la data di incasso e pagamento coincida con quella di registrazione del documento contabile.
Indipendentemente dall’esercizio dell’opzione, il valore fiscale delle rimanenze di merci, opere e servizi in corso di esecuzione esistenti al 31.12.2016 diventa un costo fiscalmente deducibile nel 2017.

Be social

Comments are closed.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Vai alla barra degli strumenti