FLASH NEWS – Maternità per lavoratori autonomi

☞ FLASH NEWS – Maternità per lavoratori autonomi ☜

Con l’entrata in vigore della mini-riforma del D.Lgs. 105/2022, dal 13.08.2022 i lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, agricoli etc.) sono più tutelati sulla maternità. Le lavoratrici mamme con il riconoscimento della tutela per la c.d. “maternità a rischio”, che estende il diritto all’indennità per 2 mesi. I lavoratori papà con il riconoscimento del diritto al congedo parentale della durata di 3 mesi.
Le disposizioni hanno riscritto anche il quadro di compatibilità per la fruizione dei congedi, nel caso di genitori entrambi lavoratori, e trovano compimento il 7.02.2023, da quando è possibile presentare le domande per la maternità a rischio, dopo l’aggiornamento delle procedure da parte dell’Inps.

(ItaliaOggi – Ratio)

Be social

FLASH NEWS – Nomina organo di controllo o revisore

☞ FLASH NEWS – Nomina organo di controllo o revisore ☜

A meno di nuove proroghe, osteggiate anche dall’Ufficio del Massimario della Corte di Cassazione, entro la data di approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2022, ossia nel corso del 2023, dovrà essere nominato l’organo di controllo, anche monocratico, o il revisore nelle società che per la prima volta rientrino nell’ambito di applicazione dell’art. 2477 c.c.
Tale nomina è necessaria anche perché consente di conseguire l’obiettivo dell’emersione tempestiva delle situazioni di crisi, dal momento che l’organo di controllo è tenuto a effettuare la segnalazione circa le condizioni di squilibrio patrimoniale o economico-finanziario in cui si trova la società, all’organo di amministrazione, attivando con quest’ultimo un intenso scambio di informazioni per favorire la soluzione della crisi.

(Il Sole24Ore – Ratio)

Be social

FLASH NEWS – Bonus psicologo dal 2023

☞ FLASH NEWS – Bonus psicologo dal 2023 ☜

La legge di Bilancio 2023 ha prorogato in maniera permanente il bonus psicologo utilizzabile dai privati cittadini per far fronte a sedute di psicoterapia post-stress pandemico, innalzando la soglia pro-capite dai precedenti 600 euro agli attuali 1.500 euro, con soglia Isee inferiore a 50.000 euro.
La domanda per l’ottenimento del bonus andrà presentata mediante il sito dell’Inps. Sarà necessario dotarsi di Spid almeno di II livello, o Cie (Carta di identità elettronica) o Cns (Carta nazionale dei servizi). La procedura, una volta entrati nella home page dell’Inps, sarà raggiungibile accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia” seguendo il percorso “Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Punto di accesso alle prestazioni non pensionistiche”.

(ItaliaOggi – Ratio)

Be social

FLASH NEWS – Modello 730/2023 definitivo

☞ FLASH NEWS – Modello 730/2023 definitivo ☜

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento 06.02.2023 prot. 34545, ha pubblicato la versione definitiva del modello 730/2023, completo delle istruzioni di compilazione (la bozza era stata pubblicata in data 22.12.2022).
La dichiarazione recepisce le modifiche entrate in vigore nel 2022. Tra le principali novità:
– rimodulazione degli scaglioni di reddito delle aliquote Irpef;
– innalzamento del limite reddituale per fruire della detrazione massima per i redditi di lavoro dipendente;
– rimodulazione delle detrazioni per i redditi di pensione;
– rimodulazione delle detrazioni per i redditi assimilati ed altri redditi;
– riconoscimento della disciplina del trattamento integrativo per titolari di reddito complessivo compreso tra 15.001 e 28.000 euro;
– detrazione pari al 75% per le spese relative all’eliminazione delle barriere architettoniche;
– detrazione pari al 20% per canoni di locazione pagati dai giovani fino a 31 anni;
– credito d’imposta pari al 65% delle erogazioni liberali agli Ets (social bonus);
– credito d’imposta pari al 30% delle erogazioni liberali alle fondazioni Its Academy;
– credito d’imposta per le spese relative alla attività fisica adattata;
– credito d’imposta per le spese relative all’accumulo di energia da fonti rinnovabili;
– credito d’imposta per la bonifica ambientale;
– possibilità di destinare l’8 per mille dell’Irpef alla “Chiesa d’Inghilterra”;
– dematerializzazione e trasmissione telematica (anche senza intermediario) della scheda delle scelte per l’8, 5 e 2 per mille.

(Il Sole24Ore – Ratio)

Be social

FLASH NEWS – Controlli fiscali per contribuenti inerti alle lettere di compliance

☞ FLASH NEWS – Controlli fiscali per contribuenti inerti alle lettere di compliance ☜

Per promuovere i versamenti spontanei e il ravvedimento dei contribuenti, partendo da anomalie individuate nell’incrocio dei dati disponibili in Anagrafe tributaria, saranno inviati 2,6 milioni di lettere nel 2023, destinati a salire a 3 milioni sia nel 2024 sia nel 2025. Con una tendenza crescente ipotizzata anche nei versamenti “stimolati”: 2,4 miliardi per il 2023 per poi arrivare a 2,77 miliardi sia nel 2024 sia nel 2025. Del resto, la traiettoria è segnata proprio dal Pnrr che si prefigge di arrivare a ridurre la propensione all’evasione del 5% entro il 2025 e del 15% entro il 2026. Per rafforzare la strategia della prevenzione, però, sono pronti (come indicato nella circolare operativa 2023 della Guardia di Finanza) anche controlli mirati sui contribuenti rimasti «inerti», ossia che non forniscono giustificazioni o non si ravvedono.

(Il Sole24Ore – Ratio)

Be social

FLASH NEWS – Mance: tassazione al 5% e operazione fuori campo Iva

☞ FLASH NEWS – Mance: tassazione al 5% e operazione fuori campo Iva ☜

L’art. 1, c. 58 e seguenti della legge di Bilancio 2023 ha introdotto l’imposta sostitutiva sulle mance elargite dai clienti. La disciplina, oltre alle liberalità in contanti, ricomprende quelle erogate attraverso mezzi di pagamento elettronici.
Accedono alla disciplina solo i lavoratori con reddito di lavoro dipendente fino a 50.000 euro, ma la legge di Bilancio non specifica l’anno di riferimento.
Ai fini del calcolo dell’imposta, su tali liberalità si applica l’aliquota del 5%, sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali territoriali, entro il limite del 25% del reddito di lavoro percepito nell’anno. Tali erogazioni sono escluse dalla retribuzione imponibile ai fini contributivi, dal calcolo dei premi Inail e dal computo del trattamento di fine rapporto.
Salva espressa rinuncia scritta del prestatore di lavoro, il sostituto dovrà operare le ritenute fiscali con un prelievo sostitutivo. Si pongono questioni sul momento del “riversamento” delle mance dal datore di lavoro al lavoratore, se ad esempio sia da posticipare al momento pagamento dello stipendio, nonché sulle modalità di corresponsione, ossia se deve avvenire tramite mezzi tracciabili.
Gli esercenti che incasseranno direttamente le mance per poi riversarle ai beneficiari dovranno tener conto che tali somme non hanno la natura di corrispettivi e dunque dovranno essere trattate separatamente, in particolare come movimenti finanziari fuori campo Iva.

(Il Sole24Ore – Ratio)

Be social

FLASH NEWS – Bonus acqua potabile

☞ FLASH NEWS – Bonus acqua potabile ☜

Dal 1.02.2023 e fino al 28.02.2023 è possibile inoltrare le domande per fruire dell’agevolazione prevista dall’art. 1, cc. 1087-1089 L. 178/2020 a favore di persone fisiche e soggetti esercenti attività d’impresa, arti e professioni, enti non commerciali (compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti) in relazione alle spese sostenute nel 2022 per l’acquisto di sistemi in grado di migliorare la qualità dell’acqua corrente.
Per godere del beneficio è necessario inoltrare all’Agenzia delle Entrate l’apposito modello tramite il servizio web disponibile nell’area riservata del relativo sito Internet. Le informazioni specifiche relative agli interventi effettuati, invece, devono invece essere comunicate all’Enea.

(Italia Oggi – Ratio)

Be social

FLASH NEWS – Regime forfetario dal 2023: la soglia dei 100mila euro

☞ FLASH NEWS – Regime forfetario dal 2023: la soglia dei 100mila euro ☜

Dal 2023 il contribuente forfetario nel caso di raggiungimento di 100.000 euro di ricavi e fuoriuscita dal regime, dovrà applicare l’Iva e, se dovuta, anche la ritenuta d’acconto, a partire dall’operazione che comporta il raggiungimento di tale soglia; pertanto, onde evitare di incorrere in errori di fatturazione, dovrà attrezzarsi in corso d’anno per mutare le sue modalità di fatturazione.
Il raggiungimento dei 100.000 euro di ricavi o compensi avrà effetti anche, seppur meno immediati, sulle modalità di determinazione e tassazione del reddito d’impresa o di lavoro autonomo conseguito dal contribuente nell’intero anno di superamento del suddetto tetto antielusione.

(Italia Oggi – Ratio)

Be social

FLASH NEWS – 18 App, le domande per ottenere il bonus

☞ FLASH NEWS – 18 App, le domande per ottenere il bonus ☜

Dal 31.01 al 31.10.2023, i cittadini che hanno compiuto 18 anni nel 2022 possono presentare domanda per il buono da 500 euro collegandosi sul sito della 18 App e registrandosi tramite Spid o Cie; il voucher nominativo può essere speso entro il 30.04.2024.
Chi diventerà maggiorenne nel 2023, dovrà aspettare il 2024 per capire se possiede i requisiti per la Carta cultura giovani o per la Carta merito, entrambe del valore di 500 euro ed eventualmente cumulabili, vincolate a 2 requisiti:
– Carta cultura giovani: diciottenni di famiglie con Isee fino a 32.000 euro;
– Carta merito: concludere l’esame di maturità con il massimo dei voti.

(Il Sole24Ore – Ratio)

 

 

Be social

FLASH NEWS – Chiusura dell’azienda con un solo lavoratore in nero

☞ FLASH NEWS – Chiusura dell’azienda con un solo lavoratore in nero ☜

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, nella nota prot. 162/2023, d’intesa con il Ministero del Lavoro, ha chiarito che, nonostante la legge lo escluda, se la violazione della manodopera non in regola riguardi un solo lavoratore, può essere adottato il «provvedimento di sospensione» dell’attività dell’azienda, per via delle (conseguenti) violazioni di norme sulla prevenzione, quali la mancata redazione del Dvr (documento valutazione rischi) e mancata nomina del Rspp (responsabile servizio prevenzione e protezione).

(ItaliaOggi – Ratio)

 

 

Be social
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Vai alla barra degli strumenti